mercoledì 19 gennaio 2011

Lucidità

Non sono lucida!
Eppure non faccio uso di nessun farmaco alterante la cognizione mentale, nè tanto meno di sostanze stupefacenti.
Non riesco a discernere il bene dal male, o il giusto dall'errato.
Mi sembra di avere per 30 giorni al mese la sindrome premestruale.
Voi ragazze mi capire sicuramente:
  • crisi isteriche,
  • fame isterica,
  • crisi di pianto non giustificache
  • crisi di pianto giustificate, e per questo più copiose,
  • senso di gonfiore permanente che inevitabilmente ti rimanda al primo punto.
Entri così in una sorta di circolo vizioso dal quale almeno io non riesco ad uscirne e che mi porta e non essere razionale.
Io da sempre ritenuta da tutte le mie amiche la più logica e imparziale, quella a cui rivolgersi per avere un consiglio che esulava da ogni implicazione che aveva a che fare con quel muscolo che batte e pompa sangue, il CUORE!
Ma come cavolo ci sono finita in questa situazione?
Anche perchè non sono mai stata una di quelle ragazze che quando chiedi loro di descriversi dicono:
"bhe sono una ragazza semplice, la classica ragazza della porta accanto".
Ragazza della porta accanto io??
Semplice io??
Sono talmente complicata che neanche io riesco a complendermi a volte, spesso.
Sono un turbinio di passioni, emozioni altalenanti, che fino a poco fa più o meno riuscivo a tenere a bada e a non farle eruttare stile Etna.
Ero discretamente brava sapete!
Avevo trovato un discreto equilibrio!
La verità è, che infondo, che quell'equilibrio si sia "rotto" a me va bene.
Non che non mi piaccia, anzi, in fin dei conti sto anche vivendo un bel periodo, con i suoi alti e bassi, ma pur sempre un bel periodo.
E che me lo vivo con ansia e apprensione e con tutti i sintomi della suddetta S.P.M.
Essere donna è davvero la cosa più bella del mondo ma ciò non implica che sia semplice!

1 commento:

  1. ciao,
    guarda il mio post .... sei sensibile , ti piacerà

    ave

    RispondiElimina